Dancehauspiù  & Compagnia VuotoPerPieno

 

presentano 

 

Dimissioni_Rassegna Danza

 

19*, 20, 21, 22 aprile 2018

*solo workshop

 

 

Cos'è Dimissioni ?

 

Una nuova rassegna di danza contemporanea e performing art a cura di  Compagnia VuotoPerPieno, sostenuta e promossa da DANCEHAUSpiù.

La rassegna, come dice il titolo, ruota attorno al concetto di Dimissione, ovvero dimettersi, in quanto autori, dal possesso della propria opera affidandola al pubblico.

Tre giorni, che si articoleranno secondo un programma ricco di eventi, che prevede la contaminazione dei linguaggi, compagnie affermate, nuove proposte artistiche e pratiche di condivisione della scena.

Il tutto proiettato costantemente verso una concezione espressivo/corporea viva, piena e sincera, volta al coinvolgimento emozionale del pubblico. 

 

Programma

 

Venerdì 20 aprile

   - Prima dimissione - Performance site-specific: Federica Esposito “Working title_Altrove_dramaqueen

   - Seconda dimissione - Performance attoriale Chiara Verzola: “Le 7,64 dimissioni - Manifesto_per una danza dimessa (A)

   - Terza dimissione - Hinterland dance theatre - Confidence | Esklan - D’istanti

   - Dimissione del pubblico - sharing con gli artisti con musica e rinfresco

 

Sabato 21 aprile

   - Prima dimissione - Performance Melania Pallini "Sento chi parla"

   - Seconda dimissione - Performance attoriale Chiara Verzola: Le 7,64 dimissioni - Manifesto_per una danza dimessa (B)

   - Terza dimissione - Compagnia VuotoPerPieno - Idioti Ipertrofici

   - Dimissione del pubblico - sharing con gli artisti con musica e rinfresco

 

Domenica 22 aprile

 

Pomeriggio

 

Pre_Dimissioni

   - Sanpapiè - Twins

   - ConTrust - Trust

   - Dimissione del pubblico - sharing con gli artisti

 

Sera

   - Prima dimissione - Performance site-specific frutto del laboratorio: workshop il corpo dimesso

   - Seconda dimissione - Performance attoriale Chiara Verzola: Le 7,64 dimissioni - Manifesto_per una danza dimessa (C)

   - Terza dimissione - EleinaD – I'm so confused

   - Dimissione del pubblico - sharing con gli artisti con musica e rinfresco

 

Legenda

1°, 2°, 3° Dimissione: performance e spettacoli rassegna

Dimissione del pubblico: spettatori, allievi, danzatori e autori degli spettacoli, insieme per un incontro informale di condivisione e rielaborazione dell'esperienza appena accaduta avvolti da musica dal vivo e rinfresco.

Le 7,64 dimissioni - Manifesto_per una danza dimessa: manifesto artistico satirico e grottesco sulla danza e la condizione socioculturale e tecnica dei danzatori, degli autori e del pubblico oggi.

Pre_dimissioni: L’ultimo giorno, la Domenica pomeriggio, una sezione dedicata del rassegna darà la possibilità a tre neo gruppi artistici di portare in scena un work in progress della loro ricerca.

 

Workshop Il Corpo dimesso: Contestualmente alla rassegna si terranno laboratori e workshop nello spazio prove della Compagnia VuotoPerPieno: QuartaVia; Con insegnanti a rotazioni alcuni dei quali, protagonisti stessi della rassegna.

Ogni giorno dopo le master class seguirà un laboratorio coreografico con tutti i partecipanti, finalizzato alla realizzazione della performance che avrà luogo l'ultima sera, prima degli ultimi spettacoli.

  

 

Date e luoghi

Rassegna Dimissioni: 20, 21, 22 Aprile 2018. DanceHaus Milano

(ore 20.30  Domenica doppio 17.00 e 20.30

Workshop il corpo Dimesso: 19, 20, 21, 22 Aprile 2018. QuartaVia Milano 

 

(mattina e primo pomeriggio)

 

 

Info e prenotazioni

DanceHaus

via Tertulliano,70 20137 Milano

promozione@dhpiu.com

+ 39 02 365 15 997

 

 

Legenda

1°, 2°, 3° Dimissione: performance e spettacoli rassegna

Dimissione del pubblico: spettatori, allievi, danzatori e autori degli spettacoli, insieme per un incontro informale di condivisione e rielaborazione dell'esperienza appena accaduta avvolti da musica dal vivo e rinfresco.

Le 7,64 dimissioni - Manifesto_per una danza dimessa: manifesto artistico satirico e grottesco sulla danza e la condizione socioculturale e tecnica dei danzatori, degli autori e del pubblico oggi.

 

Pre_dimissioni: L’ultimo giorno, la Domenica pomeriggio, è una sezione dedicata del rassegna  ad andare in scena, essa darà la possibilità a tre neo gruppi artistici di portare in scena un work in progress della loro ricerca.

 

Workshop Il Corpo dimesso: Contestualmente alla rassegna si terranno laboratori e workshop nello spazio prove della Compagnia VuotoPerPieno: QuartaViaCon insegnanti a rotazioni alcuni dei quali, protagonisti stessi della rassegna.

Ogni giorno dopo le master class seguirà un laboratorio coreografico con tutti i partecipanti, finalizzato alla realizzazione della performance che avrà luogo l'ultima sera, prima degli ultimi spettacoli.

Docenti:

Erika Silgoner

Fernando Pasquini

EleinaD (Vito cassano, Claudia Cavalli)

Lara Viscuso

Federica Esposito

 

Fabrizio Calanna.

 

 

 

 

Obiettivi

Vivere e far vivere un'esperienza.

Questo è molto semplicemente ciò che vogliamo compiere.

Questo è ciò che rappresenta il teatro e l'arte in generale.

Ma vivere delle esperienze che possono lasciare realmente un segno profondo e preciso nella vita di uomo, pensiamo possa non essere cosa semplice.

Il paradosso è intrinseco nella società in cui ci troviamo, stimoli e possibilità non mancano anzi ne siamo bombardati giornalmente.

Ma proprio lì sta la differenza, vivere quella singola esperienza senza nessuna aspettativa, nessun vizio di forma e nessuna servitù di tendenza.

Dimissioni vuole creare ed essere un contenitore dove il corpo attraverso i codici della danza e del teatro, possa essere veicolo dell'espressione umana grazie alla quale si possa vivere un'esperienze globalizzante e densa.

Tutti gli eventi che avvolgeranno gli spettatori creeranno una rete di accadimenti sempre dialettici, volti a coinvolgere al fine di dare al pubblico stesso la possibilità di dimettersi dal suo stesso ruolo.

Tutte le compagnie e gli artisti ospiti porteranno in scena ciò che è il cardine dell'espressione artistica: L' Urgenza.

 

 

 

Perché Dimissioni_Il nostro Germe

L'etimologia della parola Dimissioni parla di un mandare via.

L'uso comune ci racconta, invece, una resa desiderata.

La delicatezza di questo tipo di abbandono, la sua responsabilità, viene dipinta bene dalla gradevolezza di questa parola; si avvicina bene al dimesso, nel senso di semplice, lo rende un gesto umile, onorevole.

La dimissione è una presa di coscienza, un render conto, non sempre ben ponderato, anche se comunque l'immagine finale è soave.

Le DIMISSIONI come punti di transizione della creazione artistica, sono i momenti, fondamentali, in cui l'autore si dimette dal suo status di possessore ed unico fruitore dell'opera artistica, per lasciare la creazione alla propria sorte.

L'abbandona, affidandola agli interpreti che a loro volta, durante la messa in scena, si libereranno e si dimetteranno dalla propria arte.

Lo stesso ruolo avrà il pubblico fruitore che rielaborerà l'esperienza fatta abbandonandosi alle sensazioni provocate e condividendone percezioni e suggestioni.

... un cerchio, un rito, che non porta alla fine, ma a continui e sempre nuovi indizi... ed inizi.

DIMISSIONI, non come chiusura di una relazione, ma come nuove aperture ad esperienze dense di domande e risposte.

 

 

 

Il nostro nuovo spettacolo

Nell’ambito della rassegna Dimissioni, debutterà anche il nuovo spettacolo della compagnia.

 



IDIOTI_Ipertrofici

 


ideato da  Fabrizio Calanna

con  Lara Viscuso, Federica Esposito Chiara Verzola, Fabrizio Calanna

Scene e costumi  Maddalena Oriani


coreografie di  Fabrizio Calanna


un progetto  VuotoPerPieno  prodotto da  Sanpapié



 

 

"… dopo averle esplorate, non tutte le espressioni dell'emozioni possono essere esternate, o diversamente, possono esserlo, ma in una forma consentita ed equilibrata per la società. La repressione delle suddette espressioni scagiona un'involuzione evolutiva, provocante analfabetismo emotivo.Genera il precipizio sul nulla ed il relativo lancio all'interno dello stesso. Genera alienazione e disprezzo, uno stato feroce... la negazione di tutto e niente. Uomini privati, quindi idioti per scelta collettiva; corpi privati, quindi idioti per necessità sociale; privati di vulnerabile sincerità quindi invincibili; più forti; forse superuomini !? “

 

 

L’idea attorno alla quale si costruisce lo spettacolo è che il corpo sia una inesauribile fonte di informazioni, anche nell’immobilità, attraverso posture, gesti, espressioni che, combinandosi, danno voce a sentimenti universali.
 Sulla scena si dispiegherà il percorso di tre individui e le loro evoluzioni indagheranno le potenzialità espressive del corpo, in costante dialogo con Amygdala - dal greco “mandorla” -, presenza simbolica che darà forma a quell’ancestrale e così antico richiamo espresso dalla sua stessa funzione, nel sistema nervoso centrale.


Durante la scoperta dei sentimenti base e quindi della loro espressione corporea, i tre ominidi saranno contestati da qualcosa di più potente che man mano agirà in maniera sempre più castrante; una Deus Mater, che dall’alto di una sedia rialzata li guiderà prendendosi spesso gioco di loro e facendosi donna. A volte subdola a volte dissacrante, li condurrà alla scoperta di un’abbondanza espressiva interiore, che però innestata nella società non può manifestarsi del tutto. 
La menzogna di un corpo represso sarà il confitto con cui dovranno relazionarsi, tuttavia, sarà sempre presente la speranza di un corpo autentico e della sua naturale pienezza espressiva, che senza vincoli potrebbe manifestarsi. 

Visita la nostra pagina Facebook 

Clicca sul logo


clikka sull'immagine giù

per avere tutte le informazioni 

Dimissioni_Il corpo Dimesso Workshop

 

19, 20, 21, 22. Aprile 2018

Presso Quartavia

 

Workshop connesso con la nuova rassegna di danza Milanese 

DIMISSIONI.

La Rassegna ed il workshop annesso partono dalla volontà di indagare il corpo dimesso nel senso di semplice, pieno e sincero, volto all'esplorazione dell'espressività corporea attraverso i codici del corpo e della danza.

4 Giorni di lezioni (danza contemporanea, modern, release, floor work) con quasi tutti gli autori della rassegna, più un laboratorio coreografico finalizzato alla realizzazione di una performance che avrà luogo domenica 22 aprile, ultimo giorno della rassegna.

 

Docenti:

Lara Viscuso, Erika Silgoner, Federica Esposito, Fabrizio Calanna, Fernando Pasquini, Claudia Cavalli, Vito Cassano

Inscrizione  Workshop ed info

vxp@compagniavuotoperpieno.com

Il corpo Dimesso evento facebook